venerdì 19 giugno 2009

un assistente sociale e un ex infermiere.. ma in realtà molto di più

Pubblicato da casalinga patrizia a 13:16
tanti anni fa ho lavorato per un po di tempo in un posto speciale, dove lavoravano (e lavorano) persone speciali che con la loro semplicità cercavano (e cercano) di ridurre il danno e di rendere più piacevole e sopportabile la vita di persone anche loro, a loro modo speciali.
Lavorare in quel posto anche se per poco tempo mi è servito tanto, per le conoscenze che ho appreso, per gli insegnamenti che ho avuto, per le amicizie che mi sono creata, per le chiacchierate che ho fatto sul senso della vita, l'amore, la morte e molto altro.
Tra tutte queste persone speciali ce ne sono alcune ancora più speciali, le mie mamme putative G. e L., ed E. Persone che mi sono sempre state vicine nei momenti bui e con cui ho potuto parlare di tutto e di più ed essere loquace (come dice una mia amica) come non lo sono mai stata forse con nessun'altro.
Grazie a loro ho imparato a guardarmi dentro, a cercare in qualche modo di ridurre i miei mille sensi di colpa, a rendere leggere le difficoltà e soprattutto ho imparato che c'è sempre qualcosa di unico e speciale in ogni persona, qualunque sia la sua storia, la sua religione, la sua politica, la sua vita.
Ieri L. ed E. sono venuti a trovarmi, un pomeriggio di chiacchiere e risate. L. è assistente sociale ed E. un ex infermiere, ed entrambi amano alla follia il loro lavoro e penso che nessuno dei due avrebbe potuto fare qualcosa di diverso da questo.
E. è venuto con i suoi nipotini che come ogni anno porta in campeggio per un mese, di cui si occupa in maniera eccelsa e di cui ha mille attenzioni. Le due pesti di 4 e 7 anni hanno giocato in giardino con la Abbey e Bianca, saltando su e giù per le scale e scendendo dallo scivolo che abbiamo messo in giardino. Bellissimi, Bravissimi e Buonissimi!!
L. invece è mamma di due maschietti ormai grandi che anzi hanno cominciato a lasciare il nido.
Abbiamo passato il pomeriggio in gazebo tra chiacchiere, ghiaccioli all'arancio appositamente fatti per Bianca che ovviamente non ha mangiato, e risate, ... Abbiamo parlato del mio blog, della mia partenza, di come cambia la vita quando hai un bambino piccolo e come cambia quando i figli crescono.. abbiamo parlato di viaggi, di vecchi amici, di lavoro, di mare, di gufi, barbagianni e civette. Abbiamo parlato di amori finiti e non, di cani, di ricordi, e di futuro...
e ogni volta, come tutte le volte che sto con loro alla fine mi sento molto più serena e carica per affrontare la vita almeno fino al prossimo incontro.
Giornate così dovrebbero esserci più spesso!!
Grazie L. ed E.!!

P.S. L. non pensavi che ti postassi vero?

0 commenti:

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez