lunedì 28 giugno 2010

Bianca stylist

Pubblicato da casalinga patrizia a 14:46 3 commenti
ore 8.10 questa mattina:
"no mamma, maglia fiori brutta...metti questa..."
e apre l'armadio indicando, prima gonne poi camicie, poi pantaloni...
Alla fine scelgo una maglia e lei tutta soddisfatta
"questa si..maglia fiori proprio no..."
e continua..
"adesso anche io maglia bella però..."
e si è beccata questa "100% organic mama milk"!!

venerdì 25 giugno 2010

gliel'avrei detto cosi

Pubblicato da casalinga patrizia a 11:45 5 commenti
allora quel giorno ero decisa..carico Bianca sulla mia fascia messicana e le dico andiamo!!. Usciamo di casa passando davanti al negozio di ferramenta che ogni giorno mette fuori la jeep per far divertire i bambini, riusciamo a superarla indenni e proseguiamo verso carrer ferran..questa strada in discesa che da plaza jaume arriva fino alla rambla è sempre un turbinio di persone, rumore e vita..
e li entriamo in un negozio di arte pronte a comprare il necessario...un papel bianco molto molto grande e dei colori per le mani e i piedi..prendiamo anche un pennello piccolo però che non si sa mai...
aspetto il mio turno guardandomi in giro tra colori, tavolozze e penne di ogni tipo e misura ascoltando i discorsi di tre signori (italiani ovviamnte) che devono comprare dei colori a tempera..non dei colori qualsiasi...passano una mezz'ora buona a discutere se è meglio il lilla, il viola, il lilla chiaro o il viola più forte...
poi tocca a me ed è una fatica immensa spiegarmi e far capire cosa esattamente volevo..ma c'ero riuscita e cosi carica di fogli, colori e Bianca sempre in braccio tiro fuori la mia carta di credito...ma ahimè!! qua nella patria dove tutto puoi comprare con la carta di credito rimani interdetta ! il super negozio di arte e pittura non ha la macchinetta del bancomat..solo contanti.. e io..ma vede..per favore..si è una necessità..come faccio..c'ho solo questi e tiro fuori dalla borsa degli euro stropicciati che quasi non bastano nemmeno a comperare il pennello...
e il tipo che mi guarda come fossi una barbona e dice vabbhe ma per far divertire la bimba bastano anche meno colori e non un rotolo gigante di papel..oppure può sempre tornare domani mi dice con lo sguardo di chi non vede l'ora di liberarsi dell'impiastro...
insomma niente acquisti! niente papel! niente colori!
il giorno dopo sarebbe arrivato Patrick e niente era ancora pronto..niente era come me l'ero immaginato...
così il giorno dopo..lui arriva per passare con noi l'ultima settimana della nostra vita spagnola...dei nostri quasi 6 mesi passati nella grande Barca...
e allora siamo li che passeggiamo.. e ci raccontiamo..lungo quella stradina dietro casa..anche quella in discesa ma che al contrario di carre ferran è sempre vuota e l'unico colore alla strada è dato dagli studi degli artisti da cui si intravedono quadri e poster dai colori psicadelici..e li con Bianca davnati a noi che urla "discesa discesa" cercanod di non rotolare giù nella corsa...gli dico.."beh insomma con lei insomma abbiamo fatto un buon lavoro..vediamo come sarà quest'altro..."
insomma quel papel grande e vuoto che sarebbbe dovuto essere appeso sull'unica finestra di casa en cignas si sarebbe dovuto riempire delle impronte delle mani e dei piedi di Bianca e di queste parole:
"SPERIAMO CHE SIA MASCHIO!!! MA VA BENE ANCHE FEMMINA!!"

P.S. oggi inizia la 14esima settimana!!

giovedì 24 giugno 2010

SONO FELICEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Pubblicato da casalinga patrizia a 16:23 1 commenti
e BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giallo rosso e blu

Pubblicato da casalinga patrizia a 09:44 2 commenti








martedì 22 giugno 2010

Acqua

Pubblicato da casalinga patrizia a 09:25 2 commenti
dopo mesi e mesi di "tatta" finalmente l'abbiamo detta!!!
la parola ACQUA!!!!
e stanotte ci siamo addormentate con un nuovo mantra...
ACQUA ACQUA ACQUA...
dopo ovviamente aver raccontato tutta la storia di Cenerentola appena vista in tv!!

domenica 20 giugno 2010

cazzeggi e scones alle ciliegie

Pubblicato da casalinga patrizia a 17:11 2 commenti



Scones alle ciliegie

Cosa ti serve:

* 100 gr di farina
* mezzo cucchiaino di lievito per dolci
* 1 cucchiaino colmo di zucchero
* 25 gr di burro
* 50 gr di ciliegie
* sale
* latte
* zucchero a velo

Come li prepari:
Snocciola le ciliegie e tagliale a pezzettini. Mescola la farina con il lievito, lo zucchero e il burro ammorbidito. Unisci le ciliegie e un pizzico di sale. Diluisci con 4 o 5 cucchiai di latte per ottenere una consistenza simile alla pasta da pane. Lavora la pasta fino a quando sarà elastica. Stendi con il matterello su un piano infarinato per ottenere un disco di un cm di spessore. Ritaglia tanti dischi di 6 o 7 cm di diametro con il bordo di un bicchiere e allineali su una teglia infarinata. Cuoci nel forno già caldo a 180 gradi per circa 12/15 minuti. Lascia raffreddare su una griglia e servi con abbondante zucchero a velo.



venerdì 18 giugno 2010

ieri

Pubblicato da casalinga patrizia a 10:47 0 commenti
Indosso la mia gonna di jeans per gli appuntamenti seri e la maglia con disegni africani (che mi fa un po' i braccioni) comprata a barcellona e loro, le mie intramontabili Birkenstock rosa.
Mi fermo all'edicola per comprare il biglietto del treno a fare incetta di riviste di viaggi e sì anche uno di quelli di moda superfemminile.
Salgo sul treno e aspetto.
Come al solito sono arrivata prima del solito e il treno è li fermo che aspetta di partire.
Stranamente mi sono ricordata dell'Ipod e cosi con le cuffie alle orecchie e il pen'ultimo libro di Banana aspetto di partire. Sono sola oggi! Ma ad aspettarmi alla fine del viaggio ci sarà Patrick! Oggi è un giorno difficile! importante per noi 2! IN BOCCA AL LUPO!

lunedì 14 giugno 2010

160.140 euro

Pubblicato da casalinga patrizia a 15:28 3 commenti
Una mia cara amica oggi mi ha mnadato questo....
hihihihihihi!!!

E' stato recentemente calcolato che il costo di crescere un bambino dalla nascita ai 18 anni è di circa 160.140 euro.
Ma questi 160.140 euro non sono poi così tanti se si traducono in:
- 8.897 euro l'anno
- 741 euro al mese
- 171 euro alla settimana
- 24 euro al giorno
- 1 euro all'ora.
Se pensi ancora che il miglior consiglio sia quello di non avere figli, se vuoi diventare "ricco"....ti sbagli di grosso!!!
Vuoi sapere cosa ricevi in cambio dei tuoi 160.140 euro?
- risatine sotto le coperte tutte le sere
- bacini umidicci
- abbracci teneri teneri
- una manina da tenere
- qualcuno con cui fare le bolle di sapone
- qualcuno con cui ridere a più non posso (qualunque sia stata la tua giornata di lavoro)
- più amore che il cuore possa sopportare.
per 160.140 euro non devi mai crescere:
- puoi dipingere con i colori
- giocare a nascondino
- rincorrere farfalle e lucciole
- giocare con le macchinine o con le bambole
- continuare a credere a Babbo Natale
- hai una scusa per leggere ancora le favole alla tua età, guardare i cartoni animati, ritagliare fiori di carta, tirare sassolini tra le onde del mare, esprimere un desiderio quando vedi una stella cadente.
Non c'è miglior rendimento per i tuoi 160.140 euro:
- diventi un eroe solo perchè recuperi il pallone da un albero, sai insegnare ad andare sui pattini, riempi d'acqua una piscina di plastica, o cucini una torta al cioccolato!!!
Per 160.140 euro hai un posto in prima fila per:
-il primo passo
- la prima parola
- il primo giorno di scuola
- il primo giro in bicicletta senza rotelle
- il primo appuntamento d'amore
- la prima volta al volante.
Agli occhi del tuo bambino sei appena appena sotto Dio.
Hai il potere di far passare la bua con un bacio, di mandare via i mostri cattivi da sotto il letto, di consolare un cuore spezzato, di amarlo senza limiti.
E' un bell'affare per quel prezzo, no?!

domenica 13 giugno 2010

pioggia di fine week end

Pubblicato da casalinga patrizia a 18:26 0 commenti
sole sole sole...
primo bagno nell'acqua salata..
poi..
si corre a casa pedalando a piu non posso...
e le prime gocce di acqua che scendono giu...
un temporale estivo compare all'improvviso...
e come appare in poco tempo scompare...
lasciando nell'aria quel buon odore di rugiada,
quel fresco che dura pochi attimi...
e la domenica ci saluta...
buon fine week end!!
e speriamo sia uno splendido inizio...

sabato 12 giugno 2010

sabato sera d'estate

Pubblicato da casalinga patrizia a 22:10 2 commenti
eccomi..
finalmente è arrivato il caldo...e con esso l'invasione di lentidium sulla spiaggia..che assieme al caldo hanno creato un mix odoroso insopportabile oggi..così invece di goderci appieno il mare e l'acqua fresca siamo rimasti sotto l'ombrellone giocando con amici di passaggio e classici giochi da spiaggia...
e poi l'aperitivo..quello ormai è un classico...pizzetta per Bianca e Spritz per noi...piedi sulla sabbia..ad aspettare la fine della giornata...
giornata in cui non è successo nulla di particolare, niente di esplosivo, niente di irripetibile..solo una giornata come tante, con la sua semplicità, il suo calore e la sua carica di relax..dopo una settimana per certi aspetti stancante e infinita, tra un passaggio da un nonno all'altro, tra una corsa al lavoro e una al super mercato, di serate invase dal mal di testa con solo la voglia di dormire e altre a saltare sui gonfiabili con le amichette..
e stasera...primo sabato d'estate...eccomi qua a scrivere mentre fuori le voci e le musiche salutano l'estate...e io mi avvolgo nel silenzio della casa interrotto solo dal russare della Abbey..
che nostalgia le serate in giro in scooter per la Romagna con il vento caldo che accarezza la pelle...
ma alla fine è nostalgia che dura un attimo..se salgo le scale e mi affaccio nella stanza con le pareti viola...

P.S. inoltre grandi progressi in questi giorni...Bianca al mare ha iniziato ad avvisare quando le scappa la pipi..e via il costume e gocce di pipì sulla sabbia...
con tanto di "mamma stai li!! io vado pipì!!"

martedì 8 giugno 2010

guacamole

Pubblicato da casalinga patrizia a 22:31 3 commenti



Ingredienti

* 2 avocado ben maturi
* ½ cipolla rossa
* 1-2 peperoncini
* ½ limone o lime
* 1 pomodoro grande
* sale e pepe q.b.

Preparazione
Sbucciate gli avocado, togliete il nocciolo e con una forchetta riduceteli in poltiglia. Tritate la cipolla e i peperoncini, aggiungeteli alla purea d’avocado, salate e pepate ed infine unite… il succo di limone o lime.

Pelate il pomodoro, togliete i semi e tagliatelo a pezzettini. Se non dovete servire subito, tenete separata la salsa di avocado (coperta per bene perché non si ossidi) dai pomodori, ed aggregate solo qualche secondo prima di mangiare.

P.S. ovvamente in questa versione niente peperoncino...però coriandolo tritato!!

venerdì 4 giugno 2010

domani

Pubblicato da casalinga patrizia a 09:35 2 commenti
domani inizia il week end!!
domani tutti assieme!!!
G., babbo, mamma e la Abbey!!!
evviva evviva!!!

questo è il nostro mantra del venerdi mattina!!!
evviva evviva!!!

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez