lunedì 29 agosto 2011

un lunedi

Pubblicato da casalinga patrizia a 13:25 0 commenti
un lunedi
dopo l'ultimo week end di agosto;
un lunedi
dopo un week end di febbre;
un lunedi
dopo un week end di notti insonni;
un lunedi
dopo una fugace passeggiata in bicicletta dopo la tempesta febbrile;
un lunedi
dopo una piadazza con la febbre che intanto cresceva di nuovo;
un lunedi
dopo un venerdi di bagordi con un hamburger party da paura con mille bamibini e mille adulti;
un lunedi
dopo un primo week end senza mare;
un lunedi
dopo prove e prove di gattonamento non riuscito;
un lunedi
dopo Bianca e il nonno (in realtà Bianca e Bernie)sia multimediale che cartaceo
un lunedi
con pianto di disperazione mattutino per la mamma che se ne andava a lavorare ma che se avesse potuto se ne sarebbe stata a casa....

venerdì 26 agosto 2011

come due vecchie signore

Pubblicato da casalinga patrizia a 15:43 0 commenti
ci siamo conosciute cosi
da allora noi amiche, loro amiche...dopo 2 anni rimaniamo incinta di nuovo..lei di un maschio..io di una femmina...lei doveva partorire il 2 gennaio, io il 1 gennaio...e ancora una volta i nostri figli avrebbero avuto un giorno di differenza..come le loro sorelle..poi il caso ha voluto che la mia nascesse prima...ma questo lo sapete già...
beh Bianca e Amelia sono inseparabili..sempre insieme..quando non si vedono per tanto tempo si abbracciano come due vecchie amiche di scuola..ognuna gioca da sola e ha come amica immaginaria l'altra, entrambe hanno una testa di capelli ricci e quando le vedo assieme mano nella mano le scambiano per sorelle...l'asilo l'hanno fatto assieme e purtroppo la scuola materna la inizieranno in posti diversi..forse questa amicizia con il tempo svanirà come è normale che accada o forse no..e forse un giorno si ritroveranno in ospedale come le loro mamme..chissà..il caso deciderà per loro...
intanto in questi giorni d'estate,in questi giorni di vacanza è successo anche questo...che per la prima volta abbiamo portato a casa un amichetta..Amelia è rimasta con noi tutto il giorno..a giocare, mangiare, riposarsi e poi tutte assieme siamo andate al mare....

queste le foto del pranzo..qui i dialoghi...come due vecchie signore...

B. guarda A io faccio un panino con il finocchio e dentro ci metto la svizzera...
A. io mangio con le mani perchè la forchetta non mi piace...
B. Ma A si mangia con la forchetta che mica sta bene mangiare con le mani...

P.S. la mia è quella con il vestito a fiori....



A. io ho sete...ora bevo nel bicchiere dei barbapapa

B. anche io bevo ma nel bicchiere di titti..

A. buona questa svizzera..

B. si buona ma io basta (ne ha mangiato tipo due pezzetti...)



B. Sai A..che bla bla bla bla....

A. Già B anche secondo me..bla bla bla...

P.S. nel mentre A ha fatto tutto quello che B non fa di solito..fortunatamente...
la pipi belle mutande con tanto di laghetto sul pavimento e la cacca più puzzolente che abbia mai sentito...

ma si sono divertite...e anche io alla fine...

lunedì 22 agosto 2011

le nostre vacanze. parte 1

Pubblicato da casalinga patrizia a 09:11 0 commenti

le nostre vacanze sono finite. in parte. riprenderanno a settembre però. sono state vacanze di casa. anche di casa senza muri però. sono state vacanze di spiaggie. anche di colline però.sono state vacanze di famiglia. anche di coppia però. sono state vacanze di mare. anche di piscina però. sono state vacanze di amici. anche di noi 4 però. sono state vacanze di pesce. anche di carne però. sono state vacanze di pulizie. anche di ozio però. sono state vacanze di chiacchere. anche di silenzi però. sono state vacanze di giri in scooter. anche di giri in macchina però.
sono state vacanze di sveglie mattutine a giocare nel letto tutti assieme. anche di notti sveglie tra poppate e il resto però. sono state vacanze nonni free. anche no però.

le nostre vacanze sono state rilassanti, senza pretese ma straordinarie. abbiamo goduto appieno del nostro mare, del nostro ombrellone e della vita da spiaggia..sono state vacanze romagne. dalle colline al mare abbiamo attraversato quasi tutta la romagna. tornando a casa la sera. abbiamo goduto appieno della nostra casa, del suo giardino e del nostro gazebo che sta crollando dopo anni sotto i nostri piedi ma che si riprenderà.. abbiamo goduto delle risate delle nsotre bambine, i loro progressi singoli e di sorelle.. abbiamo goduto delle nuove amicizie del mare e delle colline. abbiamo goduto del buon cibo e delle fresche serate di chiacchere davanti ad una caprirosca al frutto della passione bevuta ascoltando il mio mare e circondati da bimbe dormienti. abbiamo goduto dell'aria fresca dei giri in moto riscoprendo il gusto di viaggiare in coppia senza orari e senza fornelli...

non ci siamo spostati molto, non abbiamo preparato valigie e non abbiamo preso mezzi di trasporto ne marittimi ne aerei..ma simao stati bene. perchè insieme stiamo bene. e non importa dove si va. almeno per ora. abbiamo grandi progetti in mente. e questi ci bastano per sognare. ci attende un inverno di grandi cambiamenti. e siamo gia contenti così. le sfide nuove ci affascinano.
e poi. le nostre vacanze sono finite. in parte. riprenderanno a settembre però.





lunedì 8 agosto 2011

in vacanza...da se stessi..

Pubblicato da casalinga patrizia a 23:28 0 commenti
ecco dove vorrei andarmene in vacanza..
lontano lontano...
vorrei un posto che fosse al di la di me...
fuori da me stessa..
dove potermi vedere come davanti ad uno specchio..
ed osservarmi..guardarmi da vicino..e magari come fanno i gatti davanti allo specchio..guardarci dietro..per vedere chi è quel gatto li...
ecco..io vorrei essere quel gatto li...quello dall'altra parte...
vorrei staccarmi da me per vedere se mi rendo conto di come mi stanno vedendo gli altri in questo periodo..perchè io non mi sto vedendo affatto bene...mi sento trascinata da una corrente profonda..da una sorta di sabbie mobili...mi sento come appesa a delle corde di violino tese..
è una sensazione difficile, dura e privata...difficile anche da spiegare..da tirar fuori...dovrei essere felice..vorrei essere felice..potrei essere felice e invece mi sento sulla cima di un burrone..mi sento che se allungo una gamba cado nel baratro...e che mi porto dietro tutto quello di più caro...
non capisco se è una sorta di barriera..perchè effettivamente negli ultimi tempi sono felice, devo essere felice...e forse è proprio questa felicità che mi spaventa o forse mi spaventa l'idea di perderla da un momento all'altro...
ho un padre che mi adora e lo tratto a pesci in faccia ogni giorno...
ho figlie che mi adorano nonostante i modi bruschi e scarpazzoni che uso con loro..
ho una persona accanto a me che mi adora nonostante i miei mille malanni, le mie mille paranoie, i miei mille scazzi...
ho una casa senza muri che sta crescendo giorno dopo giorno che adoro..ma che mi sembra così incredibile che sia mia...
e ho una casa mia...e che non è una cosa da poco...
insomma ho bisogno di vacanze..reali e mentali..e non mi serve un isola ropicale, o una montagna ghiacciata..mi serve solo trovare me stessa..per capire chi sono veramente e dove voglio andare...e vorrei avere una strada lasticata di mattoni dorati da seguire senza bivii nascosti..
forse sono successe troppe cose in questi ultimi mesi..forse ho arrancato per troppi giorni..forse anche il mo fisico in questo momento sta gridando aiuto...e così anche la parte sentimentale, la parte interiore sta scalciando per farsi sentire...
o forse sono solo pippe da calore...
ma ho bisogno di una vacanza...ho bisogno di ritrovare la dimensione famiglia...non solo di essere una macchina da lavoro...svegliare, cucinare, vestire, uscire, caricare, lasciare, lavorare, recuperare, tornare, cucinare, addormentare, pulire, lavare, cucinare, addormentare..
avrei bisogno di una persona che si prenda cura di me..che mi coccoli, che mi accudisca, che mi accarezzi...che mi dica " siediti e riposa" e non è riferito a lui..vorrei essere una figlia in questi giorni...vorrei una madre in questi giorni...
e vorrei che nel futuro le mie figlie non abbiamo mai nemmeno per un secondo bisogno di scrivere e nemmeno pensarle queste cose...che nonostante gli sbagli che compio ogni giorni siano ancora pure come ora e che mi abbraccino e mi accarezzino sentendo che hanno bisogno di me..e che sono io poi in realtà che ho piu bisogno di loro...
insomma ho bisogno di una vacanza..da me stessa...
perciò..BUONE VACANZE!!

giovedì 4 agosto 2011

Meraviglioso

Pubblicato da casalinga patrizia a 09:14 0 commenti
ci sono canzoni che se le ascolti la mattina...sola nella macchina a tutto volume..assaporando parola per parola..ti fanno venire i brividi..ti commuovono e sono capaci di farti provare emozioni..meraviglioso...
ci sono canzoni datate, vissute, rifatte, da cantanti più o meno giovani che erano state cantate un tempo da cantanti più o meno giovani..in tempi lontani (almeno per me)..che però sono sempre attuali e fanno riflettere...meraviglioso..
ci sono canzoni con testi semplici..magari banali..con poche parole..ma che sono quelle che fanno più effetto..non parole impegnate..non parole difficili..semplici..concetti base ma che racchiudono in se un mondo...meraviglioso
ci sono canzoni che ti fanno pensare di essere fortunati..nella vita...che bisogna accontentarsi del poco che lei ci offre...a volte..meraviglioso...

"meraviglioso
Ma guarda intorno a te
che doni ti hanno fatto:
ti hanno inventato
il mare eh!
Tu dici non ho niente
Ti sembra niente il sole!"
D. Modugno 1968

dedicato a A. per non perdere mai di vista le cose importanti della vita..

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez