mercoledì 30 settembre 2009

sonno profondo

Pubblicato da casalinga patrizia a 14:28
ed ecco..i miei pomeriggi sono cosi..arranco..scalo...fatico..il dopo pranzo mi uccide...e non perché mi abbuffo di carboidrati, e non perché sono gonfia di cibo..è solo che mi sento così, ovattata, in una situazione onirica, ho sonno o meglio mi sento come se avessi sonno, ma non ho sonno, sono riposata, dormo tutta la notte e mi sveglio il mattino felice..non è una questione di debolezza, di fatica fisica, forse è solo fatica mentale, troppi pensieri e nessuno che va nella direzione finale, verso il traguardo..sono tutti li.. come palline colorate in una scatola..mille pensieri, mille colori, quale scegliere, a quale dare la precedenza, la libertà..
e cosi per cercare di uscirne fuori..
...mi torna alla mente uno dei miei libri preferiti...letto tanto tanto tempo fa...

"Da quanto tempo sarà che quando sono da sola dormo in questo modo?
Il sonno viene come l’avanzare della marea. Opporsi è impossibile. È un sonno così profondo che né lo squillo del telefono né il rumore delle auto che passano fuori mi arrivano all’orecchio. Nessun dolere, nessuna tristezza laggiù: solo il mondo del sonno dove precipito con un tonfo.
È soltanto nel momento in cui riapro gli occhi che mi sento un po’ triste. Alzo lo sguardo verso il cielo rannuvolato e mi rendo conto di aver dormito molto a lungo. Ancora un po’ intontita penso: non avevo la minima intenzione di dormire, e invece ho perso tutta la giornata… E a un tratto, in quel pesante rammarico così vicino alla vergogna, mi si gela il sangue." B.Y.

0 commenti:

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez