martedì 7 luglio 2009

day 3 - l'inizio

Pubblicato da casalinga patrizia a 03:21
puntuale alle 8.15 davanti all'albergo ad aspettare l'arrivo dei miei compari di avventura che infatti ad uno ad uno sono arrivati..il primo a presentarsi è stato Wayne, scozzese attualmente trapiantato in Switzerland, poi è arrivata Hellen un maschiaccio grande e grosso direttamnete da Yellostone, poi è stata la volta di Peter dal Sud Africa e poi è arrivata Kattia dal Chile e Isabel da Buenos Aires, poi Edwin da Tel Aviv ma in realtà metà messicano metà indiano, e poi Javier, Scott, Jeff, Noelle e tutti gli altri..
già cosi mi sono resa conto di quanto sono provinciale e di quanto per noi italiani sia veramente difficile spostarci per fare ricerca..
il corso sembra anche interessente per quel poco che ci posso capire io di statistica, di inglese e di ecologia pura...
la giornata è stata intensa.. piano piano ho cominciato a conoscere un po di ragazzi e ovviamente il mio interesse si è fermato soprattutto sui più latini del gruppo Isabel e Edwin. Anche Wayne sembra molto simpatico e alla mano anche se il suo accento scozzese è veramente incomprensibile..
il bello è che come sempre noi italiani veniamo fuori come il peggior posto dove poter fare ricerca (con stipendi da fame comparati a quelli degli altri Paesi, con zero sicurezze rispetto agli altri Paesi,..) e ovviamente per la barzelletta presidente del consiglio che ha fatto il giro del mondo..
insomma il solito quadro desolante dell'Italia..
Per quanto riguarda il corso come immaginavo i miei dati sono praticamente inutilizzabili e quindi probabilmente avrò perso una settimana della vita di Bianca per nulla...
intanto lei oggi è stata coccolata da nonni, zioni e babbone che l'ha portata anche dalla pediatra: 77 cm per 9,100 kg.
Bianca mi manca da morire!!
ma almeno il terzo giorno è passato!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Fede, sono Grazia, come vedi ti controllo, scherzo, volevo solo sapere se era tutto ok.Torna presto baci

P:S se vuoi ti passo il tuo capo

casalinga patrizia on 8 luglio 2009 04:46 ha detto...

il mio capo l'ho sentito questa mattina...lui si che mi controlla..qua tutto bene ma stavo meglio a casa

Anonimo ha detto...

Fortuna che all'estero si incontrano anche persone come te che possono far capire ai "non italiani" che l'talia non è solo questo e che ci sono anche persone molto valide !
e poi ....ma che cavolo...! cosa sono bravi intelligenti educati profondi colti politicamenmte impegnati solo i "non italiani" ???!!!! sono troppo "attaccata" al mio Paese per evitare lo sfogo! laziona :-)

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez