domenica 5 luglio 2009

day 1 - dall'altra parte dell'oceano

Pubblicato da casalinga patrizia a 03:04
eccomi qua!! arrivata!! semi sana e salva..chiusa nel mio alberghetto di provincia a mangiare un insalata preconfezionata e scondita e con gli occhi a mezz'asta dalla stanchezza...
ma andiamo con ordine...
partita stamani alle 3.30 accarezzando bianca che dormiva beata nel suo lettino...
il volo fino a Francoforte è volato nel vero senso della parola...dormivo e quando mi sono svegliata eravamo atterrati...
a Francoforte ho prima conosciuto Daniela che prendeva anche lei il volo per Philadelphia per poi andare in Virginia a trovare suo fratello...
e poi mentre ero alla dogana che cercavo di spiegare che si andavo negli stati uniti per un corso, ma non per studio e che insomma forse dovevo dire che era una vacanza..e cercavo di pronunciare al meglio Durham, ho conosciuto Paolo dottorando in amministrazione aziendale diretto anche lui a Durham per una roba super fica tipo un workshop sul global supply change..o simile...
e che al contrario di me avrebbe dormito all'interno di un golf club con tanto di piscina scoperta, coperta e sauna...
il viaggio è stato a dir poco interminabile..e come tutte le volte che viaggio da sola verso l'altra parte dell'oceano la tv non andava e quindi le ore sono lentamente passate tra una lettura e una ronfata.
Il momento dell'atteraggio però è stato fantozziano, dopo essermi ingurgiata un super panino carico di salse, lo stesso è finito nel giro di 10 minuti all'interno di uno di quei sacchetti di carta bianchi che si trovano di fronte al vostro sedile..presente???
non vi sto a dire tutti i controlli a cui siamo stati sottoposti alla dogana a philadelphia perchè sembravamo un branco di carne al macello che a cui facevano l'ultima visita prima della macellazione. Il tutto corredato da una serie di domande intelligentissime tipo sei un comunista, un terrorista, hai una pistola o del vino nello zaino, sei mai stata qua prima, dove perchè, con chi eri e con chi sei adesso...insomma un delirio..
il volo finale è stato rapido e indolore con io che facevo finta di dormire e Paolo che non è stato zito un secondo a raccontarmi della sua vita, del suo lavoro, dei suoi sport estremi, del suo amore...
poi siamo arrivati...Durham!! appena scesi dall'aereo abbiamo respirato quell'aria tipica del mid west....
il mio viaggio è terminato all'albergo grazie a ABDUL che diventerà il mio autista personale in questi giorni perché l'albergo è a ben 4 miglia dal centro e qua gli autobus non sanno nemmeno cosa siano per le piccole percorrenze. Abdul mi ha raccontato che viene da Casablanca che è qui da 7 anni, che prima aveva girato l'america e che vorrebbe tornarsene in Marocco...
ed è eccomi qua con le ultime forze che mi rimangono a sfruttare al max la mia connessione internet tanto sudata...(ho avuto un dialogo telefonico con n tecnico informatico per sistemare i miei problemi di connessione..altro che GAVELLA).
Domani giro da turista!!
Bianca mi manca da morire!!
ma almeno un giorno è passato!!

1 commenti:

Anonimo ha detto...

comlimenti per questo primo giorno ... peggio non poteva andare ;-)
adesso gli altri saranno sicuramente meglio :-)

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez