giovedì 9 febbraio 2012

Cosa ho apprezzato della neve

Pubblicato da casalinga patrizia a 15:50
in questi giorni di neve (in realtà oggi e ieri c'è stato il sole..) ho decisamente ritrovato alcune cose...mi sono resa conto di quanto in realtà siamo dipendenti dalle macchine, e quanto oggi come oggi in una cittadina piccola come la mia sia difficile farne a meno soprattutto se si hanno dei bimbi da scarrozzard di qua e di la scuole chiuse o aperte che siano.. cosi in questi giorni di neve..è stato bello vedere le persone passeggiare ai bordi delle strade, vedere signori con il loro computer in spalla andare in ufficio e signore con la borsa della spesa passeggiare con addosso degli improbabili scarponi da montagna... ho apprezzato anche io passeggiare per raggiungere il luogo di lavoro, con i piedi che affondavano nella neve i primi giorni e che slittavano come avessere delle rotelle in questi ultimi giorni.. ho apprezzato l'aria fredda sulla pelle e le mani ghiacciate e camminando osservando le facce delle persone dentro le macchine che ti guardavamo come straniti.... ma soprattutto ho apprezzato riprendere l'autobus..come da ragazza quando tutte le mattine aspettavo alla fermata l'autobus che mi avrebbe accompagnato a scuola..e i venti minuti di tragitto erano sempre ottimi momenti di conversazione con gli amici... ho apprezzato lo stare seduta su un sedile guardando fuori dal finestrino, senza doversi preoccupare di stare attenti a dove si va, leggendo un giornale in santa pace, ascoltando le voci delle persone affianco a me e annusando anche i loro odori... mi sono ricordata di come era piacevole spostarsi con i mezzi quando vivevamo a Barcellona, e di come era semplice farlo..che potevi andare ovunque...a qualsiasi ora..e che li era normale utilizzarli... e mi sono chiesta perchè qui da noi invece è cosi difficile, cosi snervante e come mai se tu prendi l'autobus sei circondata da gente di altre nazionalità e che i tuoi concittadini invece li denigrano sempre..gli autobus intendo.. ma poi sono io la prima che non riesco a vivere senza macchina, perchè con la macchina è tutto più semplice..e non devi aspettare... ma è proprio qui il punto..in quetsi giorni di neve la cosa che ho apprezzato di più e stata l'attesa...che come ripeto sempre è la parte migliore della vita...il fermarsi e aspettare...il farsi trascinare dagli eventie dalle situazioni per vedere poi alla fine dove si va e cosa succederà...

0 commenti:

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez