lunedì 6 febbraio 2012

the bollente e pc lento

Pubblicato da casalinga patrizia a 16:30
finalmente sono riuscita a portarla a casa...
io mi dichiaro una cagasotto.e lo sono..lo ammetto..
e cosi solo oggi sono riuscita a portarmela a casa la mia macchina..
che è stata 4 giorni al freddo e al gelo..sola ( o quasi) ferma al parcheggio del la ad aspettare il disgelo...
una parvenza di disgelo..perché le temperature sono artiche e il sole è solo un apparenza...
comunque siamo a casa..io e lei..perché le bimbe stanno arrivando con il nonno munito di gomme termiche..come una slitta moderna...
perché le scuole sono chiuse..e loro da qualche parte devono pur stare..
e allora eccoci a casa...e per chi non ha figli non sa cosa vuol dire il silenzio..la pace,...con il ticchettio della tastiera come unico rumore...
e finalmente riesco a scrivere di nuovo...
con di fianco una tazza di the... orami fredda...
e il mio piccolo computerino bianco..che solo in questi momenti di solitudine tiro fuori..che mi ricorda tanto la mia vita barcellonese..le conoscenze che ha fatto..le esperienze che ha vissuto..solo che povero dopo tanto riposare ora on ne ha assolutamente intenzione di darsi una mossa..di essere per lo meno utilizzabile per scaricare la posta su libero...sembra una lumaca di fronte ad una montagna innevata..non ce la può fare...e allora ecco che nelle tue uniche ore libere ti ritrovi con una carampana bianca che vuole solo essere sfoltita..vuole solo essere liberata da quel fardello inutile di cartelle vecchie e obsolete...e tu stai li con davanti uno schermo piatto...immobile..e aspetti...e vedi che inesorabilmente le tue ore preziose..i tuoi momenti di silenzio...la tua pace ti stanno fuggendo via e tu non sei ancora riuscita a far nulla...
allora che fai tiri fuori l'asso nella manica..l'altro PC..quello che ti sei portata a casa dall'ufficio perché dopo una settimana che qualcuno lo aveva comperato ha deciso che per lei non era adatto..che non era una grande macchina perché poverina era nata un po sfortunata...
e cosi l'ho raccolto io e l'ho accudito..mese dopo mese...cercando di migliorarlo...e di fargli capire che ora ha una famiglia...peccato che poverino sia nato con una scheda video dell'anteguerra e cosi abbia sempre quel colorino sbiadito in cui le immagini sono sempre un po sfuocate..e tu non capisci se sono le lenti appannate che stai usando da più di due mesi quando dovresti averle già cambiate da un po o e proprio lui..allora oggi che avresti voluto in queste poche ore cercare finalmente i colori delle pareti non lo puoi fare perché altrimenti rischieresti di ritrovarti tutte le pareti di casa di un grigio fumo di Londra ma anche un po topo di fogna...
e allora alla fine non ti rimane che fare le pulizie e studiare....

0 commenti:

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez