mercoledì 30 maggio 2012

pensavo non l'avrei mai fatto

Pubblicato da casalinga patrizia a 23:12
e invece..si...ho ceduto..la mia voglia di scoperta, di libertà, di conoscere gente nuova e vivere esperienze diverse da poter poi raccontare un giorno mi ha convinta..e l'ho deciso..cosi di impulso...e adesso che siamo al capolinea, adesso che il qui e ora è arrivato ho i risentimenti, i sensi di colpa...
in realtà l'avevo gia fatto altre volte, ma sempre da sola, a volte anche per dieci giorni...lontano...quasi dall'altra parte dell'oceano...ma il suo..il loro babbo era con loro..con loro ad accudirle prima di dormire..a salutarle prima che crollassero nel mondo dei sogni e lui era li anche il mattino appena sveglie..in quei momenti in cui necessiti di vedere un volto familiare, amico...
e poi non le avevo mai lasciate entrambe..ma solo una..la grande che in quanto tale ha vissuto gia un sacco di esperienze, ha vsito gia un sacco di città e paesi e che forse un giorno se ne ricorderà o forse no...
comunque l'ho fatto..e adesso che ci penso se m rivedo in quelle situazioni parlando con le amiche in cui dichiaravo.." ma come farai?? io non posso pensare di andare in vacanza da qualsiasi parte sia senza le mie bambine..." e invece si..domani per la prima voltà ci prenderemo una vacanza..una luna di miele quasi..solo noi due...e altgri amici in realtà e per 4 giorni e dico 4 me ne andrò dall'altra parte del mediterraneo..
io che non riesco a pensare le mie figlie con qualcun'ltro che non siano i loro genitori, io che ho sempre voluto essere presente il piu possibile nelle loro vite..ho ceduto..un po perchè forse è giusto cosi, che due persone che decidono di mettere su famiglia è perchè stanno bene assieme e hanno passato bellissimi momenti quando erano senza figli come due ottimi compagni di viaggio.. un po perchè il luogo in cui andiamo è una bolla di sapone tra miriadi di bolle che scoppiano ogni giorni, un po perchè la sicurezza di viaggiare non è più come una volta..ora ogni angolo...anche quello sotto casa tua può diventare il luogo più pericoloso al mondo, un po perchè andiamo ad una festa danzante una festa lunga tutta una notte e loro anche per me che le vedo gia grandi sono in realtà due scriccioli, un po perchè comunque addesso sono in due..non sono una sola persona.o meglio sono un unica persona ma fatta da due anime diverse, che si completano e che non possono vivere l'una senza l'altra e l'idea che comunque siano assieme e che vivano questo distacco dai loro genitore assieme mi fa stare un pochino ma dico solo un pochino meglio...
e un po perchè comuunque anche questa è una sfida, una sfida con me stessa, con la mia voglia di controllo su tutto e tutti..che come dicono le mie amiche questa esperienza mi servira da lezione..per imparare che ogni tanto bisogna allentare il tiro, che loro hanno bisogno di staccare il cordone e che il nostro rapporto non verrà intaccato da questo minimo distacco...
ma io mi cago addosso lo stesso..io so che piangerò un sacco e che mi mancheranno da morire...e adesso come adesso non vedo nemmeno il divertimento ma forse quando avrò messo piede su terra libanese vedrò tutto con un altra ottica...chissà...
per ora mi sono goduta una bellissima serata con la mia famiglia...tutti e 4 nella vasca a nuotare e a fiocare e addesso capisco l'importanza e la maestosità dell'ultima cena...questa non era la nostra unica cena ma io che non vedo più in la di domani..un po l'ìho pensato...
ma il ricordo delle loro risate edei loro abbracci mi terrà compagnia nel lungo viaggio verso roma...e poi verso questo tanto atteso matrimonio beiruttiano...
e vi terrò aggiornati...ovviamente....

0 commenti:

Posta un commento

Bianca

Lilypie Third Birthday tickers

Agata

Lilypie First Birthday tickers

Abbey

PitaPata Dog tickers

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
 

A casa della casalinga Patrizia Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez